logo

Archivio di Stato di Firenze - Associazione Amici dell'Archivio di Stato di Firenze

PROGETTO ARCHIVI DIGITALIZZATI

Riproduzione integrale di fondi e serie documentarie dell'Archivio di Stato di Firenze

Ospedale di S. Maria Nuova, 1288-1890

Fondato nel 1288, in esso furono concentrati successivamente i patrimoni e gli archivi di quasi tutti gli ospedali fiorentini minori, o istituti di beneficenza, soppressi in periodo leopoldino, o anche prima, con annesse carte di famiglie che con tali enti ebbero rapporti. Nel 1797, a seguito dello scioglimento dello Scrittoio dei resti del patrimonio ecclesiastico (motuproprio granducale l° nov. 1797), di cui l'ospedale divenne erede, vi furono incamerati molti altri beni e archivi di ordini religiosi e compagnie laicali. Il deposito nell'Archivio di Stato di quasi tutti questi fondi avvenne a più riprese: nel 1873, con la consegna dei documenti relativi alle compagnie laicali e agli ordini religiosi, e poi nel 1924 quando vi fu depositato gran parte dello stesso archivio di S. Maria nuova con gli archivi degli ospedali minori, degli istituti di beneficenza, delle famiglie. I documenti, malgrado i frequenti spostamenti, pervennero già relativamente ordinati e, almeno sommariamente, inventariati.

Fonte: Guida generale

Note

Digitalizzazione parziale a colori del fondo (cabrei)

Date estreme

1288-1890

Consistenza

6274 unità

Riferimenti

Unità archivistiche

In Evidenza

rip_182332.jpg

Ospedale di Santa Mania Nuova, 24, c. 2r

Pianta dello spedale di Santa Maria Nuova