logo

Archivio di Stato di Firenze - Associazione Amici dell'Archivio di Stato di Firenze

PROGETTO ARCHIVI DIGITALIZZATI

Riproduzione integrale di fondi e serie documentarie dell'Archivio di Stato di Firenze

Statuti del comune di Firenze, 1292 - 1494

Il fondo contiene i codici superstiti degli Ordinamenti di giustizia del 1293, degli Statuti del Capitano e del Podestà del 1322-25, nonché delle redazioni degli Statuti del 1355, del 1409 e del 1415; vi si trova anche la Prammatica sopra il vestire, che raccoglie più in generale vari provvedimenti suntuari emanati dal 1384 al 1467. Alcuni codici con la redazione del 1415 - dovuta a Bartolomeo Volpi da Soncino e Paolo di Castro, professori nello Studio fiorentino - hanno subito aggiunte per tutto il XV secolo. La maggior parte dei manoscritti è in latino, ma esistono anche redazioni in volgare, già per gli Ordinamenti del 1293; tra i volgarizzamenti si segnala in particolare quello di Andrea Lancia degli Statuti del 1355. La revisione della prima redazione di cui disponiamo - quella, cioè, del 1322-25 - fu stabilita con provvisione del 12 marzo 1351: la nuova stesura fu pronta il 30 settembre 1355, tuttavia, per quanto i nuovi statuti venissero subito applicati, la provvisione che li approvava data 22 gennaio 1366 (è possibile che il lungo intervallo fosse stato richiesto dagli stessi legislatori per potere verificare la validita delle nuove leggi).

Fonte: SIASFI

Inventario on line: http://151.12.58.123/dgagaeta/pdf.php?file=Strumenti/Strumenti_CLXXXV.pdf


Note

Progetto di digitalizzazione (a colori da originale) parziale del fondo (STATUTI DEL 1355 E DEL 1409)

Date estreme

1292 - 1494

Consistenza

34 registri - 1-34 - Numerazione di corda unica per tutto il fondo

Riferimenti

Unità archivistiche