logo

Archivio di Stato di Firenze - Associazione Amici dell'Archivio di Stato di Firenze

PROGETTO ARCHIVI DIGITALIZZATI

Riproduzione integrale di fondi e serie documentarie dell'Archivio di Stato di Firenze

27 Registro di provvisioni dei Consigli, 1334 nov. 28 - 1336 ott. 29

Informazioni

Descrizione

Registro di riformagioni. Notaio: Folco di Antonio di Bonsignore di Guezzo.

Consistenza

Supporto: pergamena
Misure: 468x333
Legatura: assi

Cartulazione: 1-140

Numerazione odierna: assente

Numerazione coeva: 1-140

Note su cartulazione e fascicolazione:
la numerazione 1-140, che nei regesti è considerata coeva, è stata in realtà apposta da una mano che pare settecentesca.
A carta 49 inizia una seconda numerazione 1- 56 (c. 104) che inizia a numeri arabi e prosegue da IX con cifre romane. Con la carta 105 ricomincia una ulteriore numerazione 1-38 che, saltando alcuni numeri, termina con carta 138. Le carte 105-108 sono numerate anche 33-36, ma i numeri sono depennati. Le carte 1, 49 e 105, con le quali la cartulazione ricomincia da 1, sono segnalate dai numeri progressivi 1, 2 e 3 sul recto in alto a sinistra.
Le carte 105-140, corrispondenti con il fascio 3, appartengono a registrazioni precedenti le altre due: i provvedimenti ivi compresi risalgono infatti al periodo 28 novembre 1334- 27 aprile 1335, mentre a carta 1 la successione cronologica inizia dal 2 novembre 1335. le carte iniziali e finali del fascio 3 sono andate perdute prima che questo fosse rilegato insieme agli altri due, e questo spiega la mancata continuità cronologica dei due tronconi.

Carte mancanti: nessuna

Carte bianche: nessuna

Altre segnature

  • Classe II Distinzione 2 Numero 28 (Segnatura settecentesca)
  • Notaio: Folco di Antonio di Bonsignore di Guezzo, Lettera assente anche in Marzi (Segnatura coeva)