logo

Archivio di Stato di Firenze - Associazione Amici dell'Archivio di Stato di Firenze

PROGETTO ARCHIVI DIGITALIZZATI

Riproduzione integrale di fondi e serie documentarie dell'Archivio di Stato di Firenze

29 Registro di provvisioni dei Consigli, 1338 mag. 26 – 1339 ott. 23

Informazioni

Descrizione

Registro di riformagioni. Notaio: Folco di Antonio di Bonsignore di Guezzo.

Consistenza

Supporto: pergamena
Misure: 467x330
Legatura: assi

Cartulazione: I + 166 + I

Numerazione odierna: assente

Numerazione coeva: 1-166

Note sulla cartulazione e fascicolazione:
la numerazione che chiamiamo coeva è in realtà settecentesca, ma ha presumibilmente ricalcato quella coeva che in certi casi affiora in cifre romane.
Da carta 67 inizia una seconda numerazione coeva (a numeri arabi o romani, generalmente depennata) fino a 51 (c. 117). Da carta 118 la numerazione principale è accompagnata da una seconda, depennata (1-49) che arriva fino a carta 166. Evidente l’originaria scomposizione del registro in tre fascicoli: il primo (cc. 1-65) del periodo 4 maggio - 23 ottobre 1339, il secondo (cc. 67-117) dal 20 novembre 1338 al 5 aprile 1339, il terzo (cc. 118-166) dal 26 maggio al 29 ottobre 1338.

Carte mancanti: 66

Carte bianche: nessuna

Altre segnature

  • Classe II Distinzione 2 Numero 30 (Segnatura settecentesca)
  • Notaio: Folco di Antonio di Bonsignore di Guezzo, Lettera assente anche in Marzi (Segnatura coeva)