logo

Archivio di Stato di Firenze - Associazione Amici dell'Archivio di Stato di Firenze

PROGETTO ARCHIVI DIGITALIZZATI

Riproduzione integrale di fondi e serie documentarie dell'Archivio di Stato di Firenze

39 Registro di provvisioni dei Consigli, 1351 ago. 17 – 1352 set. 26

Informazioni

Descrizione

Registro di riformagioni. Notaio: Pietro di Grifo da Pratovecchio.

Consistenza

Supporto: pergamena
Misure: 472x325
Legatura: assi

Cartulazione: I+1-208+I

Numerazione odierna: 90-208; integra inoltre quella coeva laddove evanita o scomparsa per rifilatura delle carte.

Numerazione coeva: 1-89; 1-119

Note sulla cartulazione e fascicolazione:
la numerazione coeva si interrompe a c. 89, per poi ricominciare da 1 a 119 alle cc. 90-208. Il registro quindi consta di due parti originariamente distinte; evidentemente per la seconda parte si è tenuto conto solo della numerazione moderna che è stata apposta in tutte le carte. La seconda parte del registro riporta una numerazione coeva dei fascicoli: “quaternus primus”, “secundus”, “tertius”, “quartus”, “quintus”, “sextus”, “septimus”, octavus”, “nonus”, “decimus”, “undecimus”, “duodecimus”, “tertius decimus”, “quartus decimus”, “XV”, sul margine superiore del recto della prima carta di ogni fascicolo, precisamente alle cc. 90r, 98r, 106r, 114r, 122r, 130r, 138r, 146r, 154r, 162r, 170r, 176r, 184r, 192r, 200r. Buona parte delle indicazioni del numero di fascicolo sono accompagnate dalla scritta “cor[reptus] et miss[us] camere”.

Carte mancanti: nessuna

Carte bianche: nessuna

Altre segnature

  • Classe II Distinzione 2 Numero 41 (Segnatura settecentesca)
  • Notaio: Pietro di Grifo da Pratovecchio, [D] (Segnatura coeva)