PEC: mbac-as-fi[at]mailcert.beniculturali.it   E-Mail: as-fi[at]beniculturali.it   Tel: (+39)055.263201

Archivio di Stato di Firenze

Ombre in fuga

Firenze, Auditorium dell’Archivio di Stato di Firenze
sabato  6 maggio 2017
ore 11.00

Enti organizzatori
Archivio di Stato di Firenze
Associazione Archivio per la memoria e la scrittura delle donne “Alessandra Contini Bonacossi”
E ora che Donatella è in fuga, cos'è quell'ombra in più che tanto ora la provoca, cos'è mai quella donna alla finestra (di che parca è la voce): e intanto lei fugge, da se stessa forse e da cosa mai chissà e i suoi personaggi chi sono da sempre? In lei essi sono, li rivediamo, erano nella Casa dalle mille porte erano nel Carosello felliniano, sono in quella sua obliqua, oscura scabra realtà che con lei fugge. Restano come occhi vaganti nel vuoto, come vedrà Mirò, restano intonaci rappezzati da cui escono figure e voci, son come le particelle di infinito glamour di cui Shakespeare scrive. Sono un abbaglio e fuggono, van via come fugge Rodrigo che si perde nel nulla, tra ombre che rimangono ombre a gesticolare sulla scena che ora è come se fosse vuota. Ma davvero?  Giorgio Weber

Saluti: Rosalia Manno, Presidente dell’Associazione Archivio per la memoria e la scrittura delle donne.
Intervengono: Elisabetta De Troja e Leandro Piantini
Coordina:  Maria Fancelli
Sarà presente  l’Autrice

Donatella Contini, narratrice e drammaturga  nata a Roma e laureata a Firenze con Giuseppe De Robertis, esordì sul “Selvaggio” di Mino Maccari, con l’avallo di Anna Banti. A iniziare dalla prima raccolta con  Vallecchi (Del colore del Rio della Plata, 1991), venti anni di racconti distribuiti in sette volumi sono stati recentemente riuniti in una folta scelta introdotta e commentata da Marino Biondi (Racconti, 2008). Tra il 1998  e il 2007 sono uscite anche dieci pièces, andate in scena con varie repliche a Firenze, a Siena, a Roma, a Milano (in particolare Padri e figlie che si ispira al Journal dell’ultimogenita dell’autore dei Promessi Sposi, Matilde, e L’ombra del Manzoni: atti unici che hanno avuto anche molteplici letture e drammatizzazioni in molte scuole in Italia).
Nella «Biblioteca del viaggiatore» diretta per Pagliai da Mario Graziano Parri esce nel 2012 il romanzo autobiografico In tre tempi e nel 2014 la raccolta di racconti L’impronta. Nel 2016 sempre con Mauro Pagliai Editore pubblica la raccolta di racconti Ombre in fuga.


Scarica l’invito – File PDF