PEC: mbac-as-fi[at]mailcert.beniculturali.it   E-Mail: as-fi[at]beniculturali.it   Tel: (+39)055.263201

Archivio di Stato di Firenze

Sito web

Siamo lieti di annunciare la riapertura al pubblico del sito web dell’Archivio, non visibile dagli inizi di aprile. 

L’interruzione era stata determinata da un attacco informatico e dalla necessità di trasferire il sito presso il Centro  Elaborazione Dati del MiBACT.

In questa circostanza, con la massima rapidità possibile, il sito è stato ricostruito su una piattaforma tecnologica aggiornata messa a punto dalla Scuola Normale Superiore di Pisa, d’intesa con l’Istituto Centrale per gli Archivi, e quindi anche in parte riorganizzato nella presentazione dei suoi  contenuti per venire incontro alle esigenze più diffuse del pubblico. 

Si tratta di un lavoro  ancora in via di completamento e del quale ringraziamo, oltre che il prof. Umberto Parrini e i suoi collaboratori, anche, per la sua perizia, l’ operatore web master dell’ASFI Daniele Ciuffardi.

Fasi di pubblicazione:

oggi sono pubblicate  le indispensabili pagine di informazione sui  servizi e sul funzionamento dell’Istituto.

Appena possibile saranno anche ripristinati il servizio di richieste on line come anche  i numerosi  link ai testi che corredavano le varie pagine, agli  strumenti on line  e agli archivi digitalizzati. Non essendo però ancora ripristinato il servizio di richieste on line, si continua a  suggerire a coloro che conoscano già le esatte segnature di inviare la richiesta all’indirizzo E mail: as-fi[at]beniculturali.it, o di chiamare telefonicamente la sala inventari dell’Istituto al n. 05526320283.

Il lavoro intrapreso continuerà con nuovi  inserimenti grazie ai quali il profilo del sito web dell’Archivio di Stato di Firenze  sarà ulteriormente arricchito di quei contenuti, che da tempo lo rendono un insostituibile strumento di conoscenza culturale e di lavoro scientifico per utenti  e ricercatori di tutto il mondo.

17 maggio 2016


Francesca Klein                                                             Carla Zarrilli

Responsabile del Sito web                                            Direttore dell’Archivio di Stato di Firenze
e dei progetti di digitalizzazione documentaria



 

Responsabili
Carla Zarrilli, Direttore dell’Archivio di Stato di Firenze
Struttura e aggiornamento generale: Francesca Klein, Vicedirettore   
Sezione Scuola archivistica: Francesco Martelli, Coordinatore della Scuola
Sezione Trasparenza: Carla Zarrilli Direttore, Daniela Dani
Sezione Eventi: Sonia Cafaggini Responsabile della comunicazione

Web master
Daniele Ciuffardi daniele.ciuffardi[at]beniculturali.it

I testi, non espressamente firmati, sono a cura di:
Vanna Arrighi, Irene Cotta, Roberto Fuda, Orsola Gori, Francesca Klein, Claudio Lamioni, Piero Marchi, Francesco Martelli, Simone Sartini, Stefano Vitali

Realizzazione
Sito realizzato dalla Scuola Normale Superiore di Pisa

(2005 e 2016)

Progettazione e coordinamento: Umberto Parrini
Progettazione informatica: Gianfranco Di Tota
Progettazione grafica: Mirko Delcaldo



Caratteristiche tecniche

Il sito è stato realizzato tramite il content manager system open source Typo3 (versione 7.6.6). Esso è stato progettato in conformità agli standard qualitativi del World Wide Web Consortium, utilizzando linguaggi quali l'XHML con DTD strict e CSS. L'adozione di tali standard ha permesso di rispondere ai requisiti di accessibilità previsti dalle vigenti normative.

Storia
Il sito web dell’Archivio di Stato di Firenze è stato pubblicato per la prima volta il 30 ottobre 1997 sul server del Centro Servizi Informatici e Telematici dell’Università di Firenze. Nell'ottobre 1998 il sito è stato trasferito su di un server collocato presso l’Archivio di Stato di Firenze, e alla fine del 2000 è stato sottoposto ad una completa ristrutturazione con aggiornamento grafico.
Nel 2005 il sito è stato interamente riconfigurato, con l’intento di renderlo più funzionale alle esigenze di comunicazione con il pubblico e di integrarlo di nuove funzionalità e di nuovi servizi. Nella progettazione del nuovo sito si è tenuto conto delle indicazioni emerse dal Manuale per la qualità dei siti web pubblici culturali, elaborato nell’ambito del Progetto Minerva e delle normative sull’accessibilità dei siti web pubblici.
Nel 2016 il server web del sito è stato trasferito presso il CED del Ministero. In tale occasione  il sito è stato ricostruito su una piattaforma tecnologica aggiornata messa a punto dalla Scuola Normale Superiore di Pisa, d’intesa con l’Istituto Centrale per gli Archivi  e quindi anche in parte riorganizzato nella presentazione dei suoi  contenuti per venire incontro alle esigenze più diffuse del pubblico. 

Immagini delle varie versioni del sito in varie date comprese fra il 1999 e il 2015 possono essere consultate sul sito dell'Internet Archive.

Precedenti responsabili del sito:
dal 1997 a marzo 2009: Stefano Vitali
da marzo 2009  a gennaio 2010: Simone Sartini

Periodicità di aggiornamento

Il sito viene aggiornato, in genere, con periodicità settimanale.
Salvo diversa indicazione i testi si intendono aggiornati al maggio 2016
Le segnalazioni relative alle manifestazione culturali vengono archiviate e sono consultabili nella sezione degli Eventi culturali.