VIDEO

 

Sui generis 2011. Memoria e voce delle donne
Incontri Scritture Poesia Video Musica Danza Teatro

30 marzo – 2 aprile 2011
Museo Marino Marini, Firenze


 
L’obbiettivo di SUI GENERIS 2011 è quello di dare visibilità e forza ai documenti emersi, alle storie di vita, ai destini e alle straordinarie figure di donne studiate sui testi manoscritti e a stampa; di far risuonare la voce dei documenti, di illuminare le grafie, di pensare le mani che scrivono, o disegnano, danzano o compongono musica; di mettere in risalto continuità e fratture del discorso femminile nel tempo.

Un ampio percorso audiovisivo presenta materiali che riguardano un arco temporale molto ampio, dal Quattrocento ai nostri giorni, aggregati in vaste aree tematiche: le lettere familiari (per esempio di Lucrezia Tornabuoni e di Cristina di Lorena); le lettere amicali (Grazia Deledda, Anna Maria Ortese, Cristina Campo); il colloquio tra padri e figlie (da Celeste Galilei a Idolina Landolfi); la scrittura mistica che proprio in Toscana offre raccolte di particolare valore (da Caterina da Siena a Caterina de’ Ricci, a Maria Maddalena de’ Pazzi); le memorie ( da Sibilla Aleramo ad Amelia Rosselli); la produzione delle artiste (da Rosalba Carriera, a Leonor Fini, a Flora Wiechmann Savioli, a Giuly Corsini e Ketty La Rocca, a Carla Lonzi).
 

 



"Lettere e pagine familiari"

"Padri e figlie"

"Lettere agli amici"

"Diari e Memorie"