ARCHIVIO PER LA MEMORIA E LA SCRITTURA DELLE DONNE
'ALESSANDRA CONTINI BONACOSSI'

www.archiviodistato.firenze.it/memoriadonne


Sui generis 2011. Memoria e voce delle donne
Incontri Scritture Poesia Video Musica Danza Teatro

30 marzo – 2 aprile 2011
Museo Marino Marini, Firenze


Percorso audiovisivo - “Diari e memorie”:

Margherita Guidacci
da: Neuro-suite, 1970


MARGHERITA GUIDACCI (Firenze 1921 - Roma 1992)

Poeta, traduttrice, saggista. Originariamente legata ai “metafisici” barocchi inglesi, alla Dickinson, di cui fu la prima traduttrice in Italia, è una delle voci poetiche di più assoluta, rigorosa ed appartata presenza del Novecento italiano ed europeo. “La definizione primaria è quella di poesia religiosa, nel senso che tutto ciò che appare e accade nel mondo, sulla terra, è coniugabile per il poeta solo in termini metafisici. La religione non è un ingrediente fra gli altri di questa poesia, ma è il filtro stesso attraverso il quale la realtà, tutta la realtà, è percepita e giudicata, in uno stato potente, direi quasi impassibile di nitore contemplativo” (Ernestina Pellegrini, in Altri inchiostri, Ripostes, 2005).

Le citazioni dei versi sono da Margherita Guidacci, Neuro-suite (1970), ora in Le poesie, a cura di Maura Del Serra, Le Lettere, 2003.


 

Neuro-suite, 1970




Voce recitante: Angela Giuntini

Scelta delle Immagini Eleonora Brandigi, fonti: Margherita Ghilardi (a cura di), Margherita Guidacci la parola e le immagini, Firenze, Edizioni Polistampa, 1999, controfrontespizio, p. 43; Margherita Guidacci, Poesia come un albero, a cura di Giovanna Fozzer, Milano, Genova, Marietti, 2010, copertina

Filmaker: Rocco Poiago






© Archivio per la memoria e la scrittura delle donne 'Alessandra Contini Bonacossi'

 

 

 

Elenco video